Festival di musica e spettacoli immersi nella natura. Un trionfo delle arti per la gioia dello spirito!

Emilio Maciel

Biografia dell'Artista

Sassofonista tenore, contralto e soprano;nasce il 12 marzo 1970 in provincia di Corrientes,Argentina Trasferendosi a Rosario,provincia di Santa Fe. .Ha iniziato gli studi musicali all’età di undici anni nella scuola municipale di musica studiando pianoforte e flauto traverso,teoria ,solfeggio e audiopercizione.Nel 1985 fa ingresso nell’orchestra Jazz di Rosario diretta da L MAESTR Santiago Grande Castelli;importante Jazzman che ha lavorato con Franco Corvini(RAI).Maciel incorpora il sassofono tenore ? nell’orchestra di jazz,e con il passare del tempo diventa il suo strumento principale. Nel 1987 forma il gruppo di jazz fusion “Souflè”e partecipa a diversi gruppi rock,pop e funky.Nel 1988 fa ingresso nel Conservatorio Nazionale di Musica studiando per quattro anni come compositore;nel medesimo tempo prende lezioni di specifiche di sassofono e improvvisazione in Buenos Aires con il maestro Carlos Lastra.(ex Berklee College of Boston).In contemporanea nello studio del sassofono ha frequentato corsi di musicoterapica nell’istituto privato di Paranà.

Nel 1990 forma il complesso “Five o’clock”,con il quale ottiene il suo primo registro discografico”Cerveza Negra” presentandolo in diversi scenari con grande favori del pubblico e della stampa. Nello stesso anno inizia la sua carriera di docente impartendo lezioni di sassofono in forma privata e insegnando in istituti come:Istituto Promusica di Rosario,Scuola di Musica Popolare e come professore e aiuto direttore dell’Istituto Latinoamericano. Nel 1992 incide in Buenos Aires “Doble Aquarela”con il gruppo Luz Mala. Nel 1994 forma il Rosario Jazz Quartetto con il quale incide l’album “rosario Jazz Quartetto” e “La Hora Veinticinco”,suonando Questo ultimo in diversi scenari dell’Argentina e partecipando in tutte le edizioni del Festival di Jazz di Rosario,dove compare in scena con Lee Konitz,Luis SAlinas,Adrian Iaies,Javier Malosetti;i fratelli Fattoruso e il chitarrista Daniel Martina con quale incide tre dischi.Nel 1996 compare in scena con Zawinul Sindicate,Hermeto Paschoal,Alegre Correa,Betty Carter,Egberto Gismonti e il trombettista Robert Mazurek con il quale condivide una master class.Nel 1997 integra la Big big band costituita da venti elementi,partecipando come solista e presentandosi per due anni come orchestra fissa del hotel Conrad di Punta del este(Uruguay).Nel 1998 fù invitato a creare la Caneria,primo quartetto di sassofoni della città di Rosario,suonando nei più prestigiosi teatri dell’Argentina.Nel 1999 inizia gli stidi di basso elettico e rapidamente viene richiesto a far parte del quartetto del pianista Heli Gallo.Con il sassofonista Chivo Gonzalez in seguito forma il Gonzalez-Maciel Quinteto.Pur mantenendo il suo impegno nel jazz,partecipa nei suoi ultimi dieci anni come musico in diversi generi ,dal pop al funk.Una volta arrivato in Italia nel 2002 inizia subito a guadagnarsi un posto nella scena artistica di Bergamo,suonando con Claudio Angeleri,Guido Bombardieri,Roberto Carminatti,Alfredo Savoldelli,etc.Nel 2003 va in tournè in Repubblica Ceca suonando il basso con la banda sinfonica di Goito(mantova).Dal 2004 forma parte dello staff del centro Vivace dove ha l’incarico della cattedra di sassofono,dentro la scuola conosce il maestro Oliviero Biella con il quale collabora ancora e incide un lavoro dicografico.Nel 2005 forma parte del organico della masterclass del trombetista Italo-Svizzero Franco Ambrosetti suonando il sax baritono.Nel 2006 forma il quartetto di sax Tetrasax con Nunzio Zanga,Alessio Palmieri e Michele Goglio esibendosi in diversi teatri e locali come il festival jazz di Valsugana 2008.Nel 2009 viene invitato a formar parte del trio Historias di Buenos Aires con Susana Castagnino e il Maestro Maurizio Stefania dove suona sax,percussioni e introduce il suo nuovo istrumento,il bandoneòn.

Torna indietro

Eventi con Emilio Maciel

17 ago
Swingin' Trio
domenica 17 agosto 2014

Swingin' Trio